PULIZIA DI SUPERFICI

senza intaccare il profilo originale
Esempi applicativi: superfici di stampi – superfici di cilindri stampa – goffratura – matrici – disegni in negativo / positivo – clichè piani o su cilindro rotante, ecc.

 

  • L’ottimizzazione della superficie trattata con sistema UHP Airmation
    avviene con pieno ripristino del profilo originale, che normalmente non
    viene assolutamente intaccato e dei dettagli.
    Sono i dettagli che ne beneficiano e risaltano in modo particolare
    con l’utilizzo di tale tecnologia poiché l’azione pulente avviene con microgetti
    rotanti che ad alta pressione e fuoriuscenti con diverse inclinazioni
    penetrano ovunque nei particolari della superficie in rilievo
    (es. dettagli di disegni microincisi o microforati – goffrature – zigrinature –
    marchio identificativo – ecc.)
  • Ogni tipologia di impurità può essere selettivamente rimossa da una larga
    tipologia di superfici, stampi, parti strutturali e meccaniche.
  • E’ comunque cruciale, nell’eventualità di trattamento di superfici sensibili e residui
    molto aggrappati, la comprensione del processo da adottare, per lasciare intatta la
    superficie originale.
    Airmation ha esperienza nelle configurazione di soluzioni o impianti dove molti parametri
    applicativi risultano essenziali: pressione – ugelli – velocità rotazione – selezione avanzamento – ecc
  • La pulizia effettuata avviene in modo profondo e consente un successivo
    re-impiego del manufatto pulito in maniera ottimale soprattutto nei casi dove
    è necessario un perfetto e riproducibile effetto estetico a vista.
  • La tecnologia ad acqua è l’unica che garantisce il risultato senza incompatibilità
    latenti, che si possono verificare sulla superficie quando questa viene
    pulita con utilizzo di tecnologie tradizionali: esempio sali, acidi, chimica, ecc.
[member][/member]